CRISTINA ANDREOLI

Chi sono

La mia storia professionale inizia con la mia prima laurea, nel 1987, in interpretazione e traduzione, conseguita a Firenze; subito dopo ho iniziato a lavorare come traduttrice, ma anche in azienda come braccio destro del Presidente o del Direttore Commerciale. Parlare perfettamente inglese e tedesco era in quel momento un grandissimo punto di forza. Nel 1988 sono approdata in Confindustria Ancona, occupandomi dei servizi promozionali per l’estero, poi via via, grazie a grandi mentori e occasioni opportunamente colte, di internazionalizzazione di impresa. Ho viaggiato in tutto il mondo facendo lo scouting sui mercati esteri di nuova apertura e di massimo interesse per gli imprenditori, che poi decidevano, sulla base di quanto riportavo loro, se quel mercato valesse il faticoso investimento dell’internazionalizzazione.  Un lavoro entusiasmante, impegnativo e molto istruttivo; nel frattempo prendo la seconda laurea in relazioni internazionali (Milano, 1995); mi trasferisco in Toscana e continuo a lavorare con associazioni, consorzi, aggregazioni di imprese, enti e istituzioni. Ho aiutato imprese a svilupparsi, a trovare canali di vendita, strategie, a confrontarsi, migliorare, collaborare. Ho aiutato le imprese a capire il mondo che cambiava e ad adeguarsi, ho aiutato giovani e incerte idee a prendere forma. Ho aiutato associazioni a creare i servizi per i loro soci, ho aiutato i territori a valorizzare le loro eccellenze. Ho aiutato le aziende più piccole a non sentirsi sole, buttandomi a capofitto in quello che sapevo e so fare: comunicare, valorizzare, espandersi, trovare nuove soluzioni, migliorare, vendere con più successo. Nel 2000 ho iniziato a prepararmi all’attività di formatore: non mi sono mai piaciute le improvvisazioni nel lavoro e sono consapevole che ogni successo e ogni expertise si conquisti con la fatica, lo studio e il duro lavoro. Ho conseguito quattro Masters e ho iniziato a tenere corsi. Conoscevo il mondo, le aziende, le loro problematiche e le loro necessità, sapevo come erano organizzate e sapevo che molti imprenditori italiani sono bravi a fare cose meravigliose, ma hanno alcune aree migliorabili nel management, nella comunicazione e nel definire e perseguire strategie. Ho scritto personalmente i miei programmi formativi, tutti i testi che uso in aula ho collaborato per tanti anni con una ottima società di formazione e consulenza di Firenze, Change Spa, che mi ha insegnato il mestiere e soprattutto l’etica del mestiere.

Dare al cliente quello che gli serve nel modo in cui gli serve, questo è sempre stato il mio motto.

 

Cosa faccio

Cristina-Andreoli

Ho imparato da tanti, ma non mi sono mai profondamente ispirata a qualche stile consulenziale e formativo. Costruisco le soluzioni, i contenuti, le consulenze direttamente sulla base delle esigenze e degli obiettivi condivisi con il cliente.Sono esperta in comunicazione interpersonale legata al mondo aziendale e dei collaboratori, di public speaking in italiano e in inglese, di tecniche di vendita e di negoziazione, di  gestione della rete vendita, di stili comportamentali, Avere seguito percorsi di sviluppo personale mi ha aiutata tanto a valorizzare le mie attitudini personali alla relazione, alla comunicazione e alla condivisione. E oggi, capovolgendo un po’ il concetto del marketing degli ultimi 20 anni (“Se non sei sul web non esisti”) sono convinta che il successo degli imprenditori e dei professionisti sia passare dalle relazioni in rete alla rete di relazioni. Questo è valido per tutti, specialmente per coloro che ottengono gran parte dei contatti e dei potenziali clienti attraverso le referenze. Ecco perché nel 2015 ho iniziato a occuparmi di marketing relazionale, formandomi negli Stati Uniti nella più grossa società al mondo che si occupa solo di questo da quasi 20 anni. Oggi aiuto imprenditori e professionisti a rimettere al centro la relazione professionale per potere arrivare ad avere risultati migliori, una visibilità diversa ed una dimensione più autentica.

La mia mission 

I miei valori professionali e personali sono la Credibilità, la Competenza e la Concretezza. La mia Mission è fornire ad imprenditori e professionisti formazione e consulenza di alto valore, che consenta loro di ottenere il business desiderato attraverso l’attivazione di reti di relazioni professionali concrete e collaborative.

I miei clienti sono persone curiose e convinte del valore immutabile della relazione, che aiuta a costruire, grazie a tecniche e strategie precise, un buon consolidamento professionale ed una vita più serena, dal ritmo più adeguato a perseguire sogni e progetti personali.

Perché faccio quello che faccio

 Quando ero bambina ho iniziato a parlare presto, a cantare e a comunicare con efficacia e disinvoltura; alle elementari la attività che ho preferito sin da subito era scrivere e ero felice quando mi veniva affidato un componimento per casa. Scrivere era facile e lo facevo bene, venivo costantemente lodata per i miei temi lunghi e interessanti, e questo mi riempiva di gioia pura. La mia famiglia era sparpagliata in numerose città italiane e noi stessi, nel nostro piccolo nucleo familiare, ci siamo spostati molte volte per il lavoro di papà. Quindi per me era ogni volta un grande dispiacere cambiare ambiente, amicizie, abitudini, così come era difficile vedere i nonni e gli zii così poco spesso. Scrivere e comunicare diventava quindi il mezzo migliore per mantenere le relazioni, per tenere le persone vicine nel tempo, anche quando abitavano lontane, spesso molto lontane. Negli anni tutte le mie scelte di vita, di studio e di esperienza professionale hanno avuto nella comunicazione e nella relazione la loro centralità. Ho viaggiato tantissimo, ho fatto esperienze meravigliose, spesso anche difficili, in giro per il mondo, e ho allacciato relazioni con molte persone, riuscendo sempre ad attivare buoni rapporti personali che hanno contribuito a farmi diventare la persona e la professionista che sono.

Ecco perché faccio quello che faccio: perché mi piace aiutare i miei clienti a trovare il modo migliore per valorizzare quello che sanno fare, per trovare nuove strade, nuovi mercati, nuove esperienze, scegliere le persone con le quali vogliono lavorare per creare un bell’ambiente di lavoro e di crescita.

Perché mi piace l’idea di aiutarli a mettere le relazioni professionali e personali al centro della loro vita e dare un contributo importante alla società e al territorio, oltre che, naturalmente, alla loro vita privata.

Area Commerciale

Programma la ripartenza

Programma la ripartenza

Quando la vita rallenta, programma la ripartenza. Quando il business ha uno stop, usa il tuo tempo per fare quello che rimandi da tempo: perfezionare una strategia, trovarne una nuova, formare il personale, lavorare sulla comunicazione e molto altro. Si può fare anche...

leggi tutto

Modulo di contatto

Newsletter

Consenso al trattamento dei dati